San Valentino: le origini della festa e qualche idea per festeggiare

Le origini sulla festa degli innamorati non sono ancora del tutto chiare, le leggende parlano di due martiri, divenuti santi, entrambi conosciuti con il nome di San Valentino, ma non siamo sicuri se si trattassero di due persone diverse o della stessa persona o che addirittura uno dei due non sia mai esistito. Il più celebre dei due è San Valentino da Terni, protettore degli innamorati, il quale, incitava le coppie ad unirsi in matrimonio e a fare dei figli e cercava di metter pace tra le coppie litigiose, un vero e proprio portatore d’amore. Il secondo invece venne decapitato a Roma il 14 febbraio dell’anno 274.

Anche se le origini non sono del tutto chiare ciò che sappiamo con certezza è che nel 496 d.C. Papa Gelasio I sostituì la festa pagana dei Lupercali (riti pagani dedicati al Dio della fertilità Luperco, piuttosto violenti, che si svolgevano a metà febbraio, con culmine il giorno 15) con la festa religiosa di San Valentino, festeggiata il giorno 14 febbraio, inneggiando all’amore e agli innamorati.

La festa si è tramandata fino ai giorni nostri, anche grazie al forte consumismo che nell’epoca moderna ha investito in questa ricorrenza ed è festeggiata in gran parte del mondo, con usanze e abitudini diverse, ma con un unico filo conduttore: l’amore. E anche se i propri sentimenti andrebbero dimostrati ogni giorno e non sia sufficiente una ricorrenza all’anno per far sentire speciale il proprio partner, il 14 febbraio ristoranti, alberghi e fioristi si riempiono di innamorati.

E diciamocelo, alla maggior parte delle donne queste attenzioni fanno piacere!

san-valentino-adami-erika-eventi-blogPer questo motivo vi metterò al corrente di alcuni eventi in Liguria davvero interessanti per ricordare alla vostra metà quanto sia importante per voi:

Se volete pattinare sul ghiaccio non perdetevi al Porto Antico  Kiss on ice – Festa di San Valentino 2×1 dalle 21,00 alle 24,00 con omaggio per i pattinatori;

2×1 anche per le visite all’Acquario di Genova il 14 febbraio e dal 9 gennaio al 14 febbraio con la promozione #unmesedAmare ingresso a prezzo ridotto.
Inoltre per la sera del 14 febbraio sarà possibile anche cenare all’acquario di Genova, un’esperienza certamente originale (qui il menù)

A Camogli si svolgerà la 30ima edizione di “San Valentino… innamorati a Camogli” evento tra cibo e poesia in cui le coppie potranno mangiare nei ristoranti aderenti all’iniziativa (Cenobio dei Dogi, Ostaia da o Sigù, Da Paolo, enoteca La Bossa, La Camogliese, La Cucina di Nonna Nina, La Piazzetta, Primula, Vento Ariel, Osteria delle Sette Pance, Cucù, Mille e una notte, trattoria Da Roberta, La Rotonda, Taberna messicana Don Ricardo, Tucca e Leva) un menù pensato apposta per l’occasione, ricevere in omaggio il piatto “Amore a prima svista” disegnato da Gualtiero Schiaffino e passeggiare tra le vie della città.

Se invece uscire non fa per voi e volete limitarvi a un mazzo di fiori, almeno allegateci un bel biglietto, qui un tutorial su come realizzare un biglietto veramente originale!

Buon San Valentino e.. al prossimo articolo!

E.A.

Share

Designer a cui piace scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *