Milano Design Week: quando, dove e perché andarci

Come ogni anno è prevista nella capitale italiana del design l’attesissima “Milano Design Week”, quest’anno in programma dal 4 al 9 aprile 2017.
La Design Week è composta da due macro eventi principali: il Salone del Mobile e il Fuorisalone. Per quanto riguarda il Salone, l’accesso agli studenti costerà 22€ (mostrando un tesserino universitario) e sarà possibile acquistare il biglietto direttamente a Rho Fiera, luogo dove si svolgerà l’evento. Nessuna restrizione prevista per l’accesso agli studenti, che potranno visitare il Salone qualunque giorno dello svolgimento dell’evento; non sarà altrettanto per i visitatori interessati, ma non appartenenti al mondo del design o degli studi, che potranno accedere al Salone soltanto sabato 8 e domenica 9 aprile 2017 al costo di 30€.

Il Fuorisalone invece sarà gratuito (salvo alcuni eventi in cui è necessario registrarsi con il dovuto anticipo per potervi accedere) e non essendo un evento fieristico ci si dovrà spostare tra le vie di Milano per visitare i vari eventi.

Perché andarci? Perché oltre ad essere un evento quasi d’obbligo per gli appassionati del settore, è anche (e soprattutto) una settimana di “fonti d’ispirazione”, luogo dove si viene a conoscenza delle ultime tendenze e innovazioni, sono presenti infatti grandi marchi (si parla di circa 1300 aziende internazionali) conosciuti per design, tecnologia, innovazione applicati al contesto abitativo. Non solo, all’interno del Salone Satellite saranno presenti i giovani talenti emergenti che hanno creduto e investito nella loro idea presentandola ad una fiera di questo calibro.

Un evento unico, da non perdere.
Qui sotto potrete sfogliare alcune delle foto da me realizzate alla scorsa edizione del Salone del Mobile di alcuni degli arredi che mi hanno incuriosito di più (le foto erano più di 200, qui ne ho inserito solo qualcuna, per ovvie ragioni).

Questo slideshow richiede JavaScript.


Al prossimo articolo,
E.A.

Share

Designer a cui piace scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *